In un’ abbondante cornice di pubblico, si è svolta la seconda edizione del galà “ Live 2 Fight” magistralmente organizzato dalla Pro Fighting Prato dei M° Catalano e M° Mazzoni ; nei numerosi incontri in programma (oltre 30 light e 15 a contatto pieno) il Team Sparta porta a casa 3 vittorie su 3 match a contatto leggero.

L’esordiente nonché giovanissimo Galluzzo Matteo non tradisce la benché minima emozione per la sua prima volta sul tatami ed opposto ad un altrettanto giovane Turrini Stefano del M° Lenzi della Pro Fighting & Fitness Lucca si aggiudica un match combattuto e leale disputato con le regole del K1 e dominato dal nostro Atleta in entrambi i round.

Tresca Paolo, al suo secondo incontro negli Sport da Combattimento dopo un passato nel Sanda / Kung Fu, si conferma “atleta da gara” in quanto anche questa volta durante l’incontro ha espresso al meglio le sue capacità tecnico / tattiche , ancor più alla luce del fatto che il match sia stato disputato con il regolamento della Low Kick (Kick Boxe). Per il suo avversario, Benassi Cristian della Kick Boxing Camaiore del M° Schipilliti non c’è stato nulla da fare ed un giudizio unanime premia con la vittoria il nostro Atleta.

Ad inizio galà Abramo Cipriani veniva sorteggiato con un atleta più alto e pesante di lui, in forza alla palestra Rendoki di Livorno del M° Rizzoli Massimo, uno dei Team più famosi in tutta la penisola e che non ha certo bisogno di presentazioni. Per di più anche Cipriani avrebbe dovuto combattere con il regolamento della Low Kick.

Come da previsione l’atleta labronico, Gentili Gregorio, si dimostra tecnico e coriaceo ma il nostro Atleta porta a termine una prestazione magistrale e, nonostante un richiamo arbitrale subìto al primo round, incassa una vittoria piena di soddisfazione.

Il Team Sparta, orgoglioso dei suoi Atleti, tiene anche a ringraziare tutto il resto del Corso che ha presenziato numeroso sulle gradinate ed ha sostenuto a gran voce i nostri ragazzi.